La brava ragazza di Bayside School diventa cattiva in CSI: Miami

23 01 2008

elizabethberkley.jpg

 

Elizabeth Berkley parteciperà come guest star alla sesta stagione della serie CSI: Miami in onda attualmente negli States su CBS. La sua partecipazione è prevista in sei episodi, ma chissà che ancora una volta lo sciopero degli sceneggiatori ci metta lo zampino. La sua prima apparizione nel ruolo di Julia Winston è stata nell’ultimo episodio girato, il tredicesimo, intitolato Raising Caine e trasmesso lunedì scorso 14 gennaio. TV Guide ha brevemente intervistato l’attrice, che ricordiamo come giovane e candida Jessica ‘Jessie’ Myrtle Spano nella serie teen cult anni ’90 Bayside School (Saved by the Bell) ma anche nel film “Showgirls”. Grazie alla traduzione di Micaela, che ringraziamo, ve la proponiamo integralmente.

Saved by the Bell Good Girl Turns Bad on CSI: Miami

di  Damian Holbrook di TV Guide

 

TvGuide.com: È davvero fantastico poter parlare con Jessie Spano, protagonista di Bayside School.  Ha rappresentato una generazione di femministe.
Berkely: Assolutamente! E ci sarà una nuova generazione che lo guarderà adesso, grazie a The N che ritrasmetterà gli episodi.
 
TvGuide.com: In pratica ci sarà una maratona che ti riguarda, proprio perchè nel medesimo giorno comparirai in CSI: Miami. Puoi dirci qualcosa di questo personaggio?
Berkley: Posso dire che è una ex di Horatio
 
TvGuide.com: La sua ex moglie?
Berkley: Questo devo per ora tenerlo per me. È comunque un legame molto ambiguo, quello che si capisce è che dobbiamo essere stati insieme ad un certo punto, anzi che dev’essere stata vera storia d’amore, coronata dalla nascita di un figlio. Ma il motivo per cui riappaio nella vita di Horatio è perché sono coinvolta nelle indagini sulla morte di mio marito…che è stato ucciso.
 
TvGuide.com: il tuo personaggio è quindi quello di una cattiva ragazza?
Berkley: C’è sia un po’di Vedova Nera che di Basic Instinct…e poi c’è dell’altro.
 
TvGuide.com: E per questa primavera è prevista l’edizione di “Step Up and Dance on” su Bravo tv.
Berkley: Esatto, è una competizione fra dodici ballerini, ognuno dei quali deve ballare in tutti gli stili di ballo. È davvero intenso. Non sono un giudice…ho il ruolo che Heidi Klum aveva nel Project Runaway, ma è un po’ differente perchè io sono una ballerina.
 
TvGuide.com: Devo proprio chiedertelo: insegnerai loro una delle mosse che hai usato in “Showgirls”?
Berkley: No, io non ballerò nello show. Le tengo da parte per quando sarò a Broadway. Ma i partecipanti sanno che sono una ballerina, perciò quando li vedo mentre provano posso certamente capire dove vogliono arrivare e che cosa provano.
fonte: telesimo

Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: